Home / Notizie Ares / Missioni ed esercitazioni / ALLUVIONE SENIGALLIA:REPORT 1

ALLUVIONE SENIGALLIA:REPORT 1

INTRVENTO ALLUVIONE SENIGALLIA:

 

 

Dopo la richiesta di attivazione per un intervento del Gruppo Psicosociale sul territorio di Senigallia, ancora in parte alluvionato è seguita, giovedì,  una riunione al Centro Operativo Comunale, presenti oltre all’ARES (io e Carla), rappresentanti del Comune, dell’Asur e delle altre organizzazioni di Psicologia dell’Emergenza. Nei giorni seguenti ci sono state altre riunioni di coordinamento ed è iniziata l’attività dei presidi psicologici (punto informativo, raccolta informazione e trattamenti). Per l’ARES sono operative oltre a Carla Piccinini e me, Pamela Accaramboni, Maria Teresa Mastrostefano, e speriamo di essere presto raggiunte da Fausta Ascoli. L’intervento, seppur attivato con la massima urgenza, risente ancora della mancanza di informazione al riguardo della sua esistenza, quindi l’utenza effettiva è stata in queste prime tre giornate abbastanza limitata.  Nei prossimi giorni, in seguito ad una serie di attività informative già programmate,  è previsto un aumento delle richieste. Per ora sono state attivate due postazioni psicologiche, una presso il COC ed una presso il Centro Sociale Le Saline. La nostra Pamela,  ha coperto i turni dal venerdì pomeriggio e dell’intero week-end affiancata dai colleghi di altre organizzazioni. Oggi subentrerà Maria Teresa, che ci rappresenterà anche in una riunione di coordinamento. Come in tutte le situazioni d’emergenza, gli scenari, anche organizzativi, cambiano rapidamente e questa è sicuramente la fase più complessa dell’organizzazione, ma noi possiamo dire che l’ARES ha dato una prima  risposta adeguata in termini di prontezza, disponibilità e competenze, pur disponendo di poche unità. Per ora un immenso grazie da parte mia al mio gruppo per il lavoro svolto, non solo perché fatto bene ma anche per l’entusiasmo e lo spirito di appartenenza dimostrati.

Grazie anche a Mario e alla Segreteria per tutto il resto.

Un abbraccio a tutti,

Tea

Top